sds conforme

Il 50% delle SDS verificate contiene errori

L’ECHA pubblica il “Rapporto sul miglioramento della qualità della SDS (Scheda dati di Sicurezza)”. Nel corso del 2011/2012, 4500 schede di dati di sicurezza sono state valutate in 29 stati membri dell’UE. Le ispezioni erano incentrate, tra l’altro, sulla qualità e sulla gestione di tali SDS. Questo progetto ha mostrato che circa il 50% della […]

SDS REACH

Schede dati di sicurezza – zoom sulle sezioni (parte 1)

Introduzione La SDS fornisce informazioni per l’utilizzo sicuro di una sostanza o di una miscela. Il contenuto, scritto in modo chiaro e conciso, e il formato di una SDS sono definiti dal regolamento REACH. Il nome di ogni sezione e il titolo delle singole sottosezioni sono specificati nell’allegato II. In particolare, la parte B dell’allegato […]

BREXIT: impatto su REACH, CLP e altre normative

L’uscita del Regno Unito (UK) dall’Unione europea (UE) sarà effettiva il 30 marzo 2019. La Brexit avrà impatto anche sulle aziende europee ed italiane che hanno clienti e fornitori di sostanze e miscele in UK, in quanto la legislazione europea sulle sostanze chimiche, che include i regolamenti REACH, CLP e biocidi, non si applicherà più […]

Chemical glassware

Registrazione REACH e aggiornamento dossier

L’obbligo di registrazione delle sostanze ai sensi del regolamento REACH non è superato con la scadenza del 1° giugno 2018, sia perché se si produce o importa per la prima volta una sostanza o una miscela si è soggetti a tale requisito, sia perché è fondamentale tenere aggiornato il dossier di registrazione trasmesso all’ECHA. Il […]

Chemical glassware

Cosa sono gli scenari d’esposizione allegati alle SDS?

Quando si riceve una scheda di dati di sicurezza (SDS) per i prodotti chimici con cui si lavora, è necessario verificare se sono state applicate le misure di gestione dei rischi (RMM) come specificato nella SDS. Quando si tratta di una SDS estesa (e-SDS), è inoltre necessario verificare se lo scenario di esposizione copre le […]

Il REACH dopo la scadenza di registrazione 2018

Il regolamento REACH ha visto scadere il 31 maggio 2018 il periodo utile per la registrazione delle sostanze già pre-registrate. Il risultato è stato di 13.620 aziende che hanno trasmesso all’ECHA circa 90.000 registrazioni per oltre 20.000 sostanze chimiche fabbricate o importate nell’UE, al di sopra di una tonnellata all’anno. Nonostante questo successo, l’esito è […]

Piano nazionale di controllo sui prodotti chimici 2018

Il ministero della salute, autorità competente per i regolamenti REACH e CLP, ha pubblicato il Piano nazionale delle attività di controllo sui prodotti chimici per l’anno 2018. Il piano, sviluppato in collaborazione con le regioni e il centro nazionale sostanze chimiche dell’Istituto superiore di sanità, segue le indicazioni dei progetti REACH-EN-FORCE e dei progetti pilota […]

Chemical glassware

Scadenza registrazione REACH – 31 maggio 2018

Restano meno di 100 giorni per la terza e ultima scadenza di registrazione del 31 maggio 2018 per le sostanze fabbricate o importate nell’Unione Europea e comprese tra 1 e 100 tonnellate all’anno. Chemicals Consulting può aiutarti ad essere conforme ai requisiti di registrazione del regolamento REACH: – inviando una Inquiry all’ECHA, se la tua […]

SDS REACH

Controlli Schede Dati Sicurezza (SDS)

In prossimità della scadenza di registrazione REACH del 2018, l’attenzione degli addetti ai lavori è rivolta ai dossier di registrazione, alle comunicazioni dell’ECHA e dei SIEF di appartenenza. Continuano intanto sul territorio nazionale ed europeo le ispezioni degli organi di vigilanza sugli adempimenti ai regolamenti REACH e CLP, ponendo particolare attenzione alle schede dati di […]